Conti pubblici, Tremonti “target saranno rispettati”

5 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – I target dei conti pubblici per il 2010 saranno rispettati in pieno. Lo assicura il Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, in una audizione alla Camera, primo step della discussione sul nuovo schema di DFP che prende il via quest’oggi. Tremonti conferma l’assoluta validità degli obiettivi posti dal Governo, rispetto ai quali l’Italia si trova perfettamente in linea. Proprio ieri, l’ISTA ha pubblicato i dati relativi allo stato dei conti pubblici, dai quali è emerso un calo del deficit al 6,1% dal 6,3% precedente, rispetto ad un target posto dall’esecutivo del 5% entro fine anno. Il Ministro dell’economia ha poi agigunto che la prossima finanziaria sarà esclusivamente tabellare e recepirà i dati del Decreto varato a luglio, alla luce della nuova situazione dei conti pubblici. Quanto alle nuove regole europee per la riforma del Patto di Stabilità, Tremonti sottolinea che l’applicazione è prevista per il 2016.