Conti in miglioramento per Landi Renzo

26 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Conti in crescita per Landi Renzo, all’appuntemento con i risultati del primo semestre. L’Utile netto si porta a 18,5 milioni di euro rispetto ai 3,7 milioni del primo semestre 2009. Il MOL sale a 32,7 milioni da 10,9 mln, l’Ebit a 27,3 milioni da 6,5 milioni. Il fatturato consolidato, a 172,1 milioni di euro, migliora del 59,1% mentre la Cassa è positiva per 3,2 milioni di euro (al 31 marzo 2010 era negativa per 24,7 milioni di euro). “I risultati di questo primo semestre 2010 dimostrano ancora una volta la validità del nostro modello di business, che si riflette nella sua capacità di generare valore e conseguentemente nel produrre cassa”, commenta l’Amministratore Delegato Claudio Carnevale. “Tali risorse sono state prontamente reinvestite in opportunità di crescita per linee esterne, attraverso due acquisizioni effettuate nel mese di luglio, sia in Italia che negli Stati Uniti, che permetteranno di potenziare la posizione competitiva del Gruppo. Inoltre – continua Carnevale – i risultati del primo semestre e in particolare del secondo trimestre, dimostrano la stabilizzazione a livelli soddisfacenti di mercati importanti quale quello italiano, che pur ha sofferto, rispetto al primo trimestre 2010, dell’azzeramento degli incentivi statali all’acquisto di veicoli ecologici”.