Conti in miglioramento per Cattolica Assicurazioni

25 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Utili in crescita per Cattolica assicurazioni. Il primo semestre si chiudo con un risultato netto consolidato pari a 31 milioni di euro, in miglioramento del 14,8% rispetto ai 27 milioni di euro dello stesso periodo del 2009. La raccolta complessiva del lavoro diretto e indiretto è pari a 2.893 milioni di euro (1.948 milioni nello stesso periodo del 2009 in aumento del 48,5%). Al 30 giugno 2010 il patrimonio netto consolidato si attesta a 1.531 milioni, confermando la forte solidità patrimoniale e l’elevato margine di solvibilità del Gruppo pari a circa 1,63 volte il minimo regolamentare. Il Presidente di Cattolica Assicurazioni – Paolo Bedoni – ha commentato: “Rileviamo con soddisfazione i risultati positivi della semestrale, frutto di scelte strutturali che hanno dato slancio e competitività al Gruppo e che lo mettono in condizioni di proporsi obiettivi di crescita e di sviluppo pur in un quadro economico che, nonostante i segni di ripresa produttiva, resta difficile e problematico dal punto di vista finanziario”. L’Amministratore Delegato di Cattolica Assicurazioni – Giovan Battista Mazzucchelli – ha commentato: “Cattolica conferma e rafforza ulteriormente il proprio trend positivo. La scelta di perseguire uno sviluppo industrialmente equilibrato si è radicata nella nostra cultura e produce effetti stabili nel tempo pur operando in uno scenario di mercato caratterizzato da incertezza, turbolenza e difficoltà”.