Consumi di Natale, vincono alimentari e tecnologia

25 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il clima di fiducia delle famiglie è ancora incerto e gli effetti della crisi si fanno ancora sentire ma oltre il 90% dei consumatori non rinuncerà alla tradizione del regalo natalizio che, per quasi un italiano su due (46,4%), rappresenta anche una spesa piacevole da affrontare. Nella top-ten dei regali vincono generi alimentari (+9,5% rispetto all’anno scorso) e articoli di abbigliamento (-8,3%) che si confermano la tipologia di regalo più diffusa; e quest’anno insieme ai telefoni cellulari, gli altri prodotti tecnologici (come iPod, iPad, lettori Mp3, Play Station, eccetera) fanno registrare il maggiore incremento nelle intenzioni di acquisto (+16,5%). I principali destinatari dei regali rimangono i propri familiari (per l’89,2%), mentre il 66,3% si farà il cosiddetto “auto-regalo” e il 63,2% lo farà agli amici: queste le principali indicazioni sulle intenzioni di consumo e sul sentiment delle famiglie a un mese dal Natale che emergono da un’indagine di Confcommercio-Imprese per l’Italia in collaborazione con Format Ricerche per le prossime festività natalizie.