Consumi: carni bianche protagoniste sulla tavola di Natale

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – A dicembre previsto l’acquisto di 36 milioni di polli, 2 milioni di tacchini, 1 milione di capponi, 500 mila tacchinelle. Per l’Unione Nazionale Avicoltori, il comparto delle carni bianche si appresta a chiudere il 2010 con un fatturato superiore ai 5,3 mld di euro, in linea con il 2009. “Nonostante le difficoltà e la crisi le vendite di carni bianche hanno segnato nel 2010 una leggera crescita rispetto al 2009 (+0,3%), spiega Aldo Muraro, Presidente dell’Una. “E proprio nel periodo natalizio si registra, come di consueto, un forte aumento delle vendite dei prodotti tipici della tradizione culinaria italiana (sostanzialmente in linea con i dati 2009), come nel caso del cappone e della tacchinella. Il prodotto avicolo più venduto nel 2010, resta il pollo, che quest’anno ha registrato un significativo aumento (+1,8%), apprezzato soprattutto per il rapporto qualità-prezzo”.