Consulenti finanziari a prova di attacchi informatici

15 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

La sicurezza informatica è una vera preoccupazione per le aziende che traggono profitto dai dati dei consumatori. Ma anche nell’ambito della consulenza finanziaria è importante prepararsi agli attacchi informatici.

Come riporta la Cnbc Cnbc, Brian Edelman, CEO di FCI, società di sicurezza informatica, ha sottolineato quanto siano grandi i problemi di una società di servizi finanziari i cui documenti sono stati rubati e le informazioni dei clienti rese pubbliche. Situazione che, gestite correttamente, possono rappresentare un’opportunità.

“La risposta agli incidenti, fatta nel modo giusto, costruisce un rapporto di lealtà con i clienti”.

Così ha detto Edelman. Avere piani specifici di prevenzione degli attacchi informatici può aiutare a ridurre al minimo l’impatto che un evento del genere ha sull’attività.

Da qui la SIFMA (Securities Industry and Financial Markets Association) si sta preparando per il suo ultimo test di sicurezza informatica a livello industriale che verrà condotto questo autunno. Il test imita un attacco reale e aiuta le aziende e i dipendenti a capire dove sono più vulnerabili e intervenire adeguatamente.

Due anni fa, la Securities Industry and Financial Markets Association ha condotto un test del genere che ha visto la partecipazione di oltre 50 società finanziarie, nonché delle autorità di regolamentazione governative e della stessa SIFMA. Il prossimo test includerà più di 1.000 persone in diverse aree dei servizi finanziari, compresa la gestione patrimoniale, in una serie di ruoli tra cui CEO, CFO, Chief Security Officer, crisis management e altri. La simulazione ha lo scopo di far sì che le aziende vedano in tempo reale come rispondono a queste domande chiave: “Come rispondono a questo tipo di eventi?”; “Chi sono i contatti chiave con cui parlare in un evento di questo tipo?”. Avere queste risposte è fondamentale per i consulenti finanziari e per le aziende in cui lavorano per affrontare al meglio il futuro e rafforzare il rapporto di fiducia con i propri clienti.