CONFINDUSTRIA? PREMIER: SI RILEGGA LA MANOVRA

28 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

La domanda è sulle accuse rivolte da chi ritiene che la manovra non preveda riforme strutturali e non rilanci lo sviluppo. Non si cita esplicitamente la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, ma proprio lei ieri aveva mosso questo tipo di rilievi.

La risposta è del premier Silvio Berlusconi, nel corso di Mattino Cinque: “Suggerisco di leggere con maggiore attenzione i 54 articoli della manovra, a partire dal primo capitolo su competitività economica e sostenibilità finanziaria”.

“Ci sono norme – sottolinea ancora Berlusconi – che introducono rilevanti novità strutturali, in chiave di sviluppo, dalla fiscalità di vantaggio fino a zone a zero burocrazia. La riforma più strutturale di tutte con il rafforzamento della lotta all’evasione fiscale”.

“Abbiamo rimesso la barca sulla giusta rotta”, dando “una risposta immediata ad una crisi improvvisa”. Cosi’ il premier si e’ soffermato sulla manovra-“Non abbiamo messo le mani nelle tasche degli italiani e abbiamo fatto una manovra efficace”.