Confindustria ANIE, produzione industriale gennaio in lieve recupero

10 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Secondo i dati diffusi oggi dall’ISTAT, i settori industriali delle tecnologie – Elettronica ed Elettrotecnica – i due comparti rappresentati da Confindustria ANIE – a gennaio 2010, nel confronto congiunturale con dicembre 2009, mostrano un moderato recupero della produzione industriale: +3,3% per l’Elettrotecnica; +9,5% per l’Elettronica. Guardando al confronto con gennaio 2009, momento di apice della crisi, l’industria Elettrotecnica ha registrato una variazione positiva del 2,9%; l’Elettronica del 10,2%. Tendenze rialziste accomunano la quasi totalità dei comparti industriali del manifatturiero. Nel 2009 i settori ANIE avevano registrato un drammatico arretramento dei livelli di attività, evidenziando una flessione di oltre 20 punti percentuali per l’Elettrotecnica e di circa il 10% per l’Elettronica. “I dati di inizio 2010 per l’industria italiana dell’high tech mostrano un’inversione di tendenza della produzione industriale, dopo l’intensa caduta registrata nell’anno precedente – ha commentato il Presidente di Confindustria ANIE Guidalberto Guidi. “Guardo a questi dati, che fotografano l’andamento dell’industria in un arco temporale di un solo mese, con estrema cautela – ha proseguito Guidi. “Si tratta di un debole recupero, in un quadro di discontinua ripresa, che non è tale da compensare le pesanti perdite subite dalle imprese nel corso del 2009. Le imprese continuano a soffrire per la mancanza di ordini e liquidità – ha concluso Guidi – e non può certo dirsi conclusa la ristrutturazione del tessuto produttivo, che sta avendo implicazioni critiche sui trend occupazionali”.