Confcommercio, siglato accordo con Federalberghi

23 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia, e Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi, hanno sottoscritto il verbale di accordo tra le loro Organizzazioni. Con tale accordo, cessa la sospensione del rapporto organizzativo di Federalberghi con Confcommercio-Imprese per l’Italia e viene riaffermata la piena appartenenza della stessa Federalberghi al sistema organizzativo confederale. “Con questo accordo – ha dichiarato Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi – si ricostituisce compiutamente, in seno a Confcommercio, la rappresentanza unitaria dell’intero settore del turismo, di cui la componente turistico-ricettiva costituisce parte essenziale”. “Questa unità di rappresentanza – ha proseguito Bocca – è, oggi più che mai, fattore determinante per l’affermazione delle buone ragioni di quel sistema turismo, che può certamente svolgere un forte ruolo per accelerare ed irrobustire il ritorno alla crescita dell’intero Paese”. “L’accordo – ha commentato per parte sua Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia – conferma e rafforza il ruolo del nostro sistema confederale come ambito di rappresentanza dell’intero settore del turismo”. “Ne siamo particolarmente lieti – ha concluso Sangalli – perché ciò è del tutto coerente con la vocazione di Confcommercio-Imprese per l’Italia a rappresentare quell’economia dei servizi, di cui il turismo è parte integrante, che già oggi reca alla formazione del Pil e dell’occupazione del nostro Paese un contributo determinante e, peraltro, destinato a crescere nel futuro prossimo venturo”.