Confapi, l’Europa Scommetta su PMI manifatturiera

14 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La strada che ci porterà alla vera ripresa è ancora lunga, perciò è fondamentale che il Sistema UE si concentri sul sostegno all’economia reale e decida di scommettere sulla piccola e media industria manifatturiera – afferma Paolo Galassi, Presidente di Confapi – In Europa i “giganti dell’economia” sono i piccoli e medi imprenditori, che rappresentano più del 99% delle aziende. Si tratta di un patrimonio prezioso di storia, lavoro e ingegno che dobbiamo difendere a tutti i costi. Per questo bisogna aiutare le PMI a superare le difficoltà di acceso al credito, risolvere l’annoso problema dei ritardi dei pagamenti da parte della PA e dare piena concretezza ai principi dello Small Business Act, cercando di creare delle sinergie costruttive tra le aziende che operano nel territorio europeo – aggiunge Galassi – Ma all’Europa chiediamo anche un’azione incisiva per tutelare la produzione comunitaria e il lavoro, scoraggiando le importazioni da quei Paesi dove si riscontrano fenomeni di dumping sociale. Queste sono alcune delle urgenze che abbiamo sottoposto ieri all’attenzione di Antonio Tajani nel corso della sua visita in Confapi