Confagricoltura: allarme maltempo, a rischio raccolti e semine

4 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – E’ allarme maltempo nelle campagne. Confagricoltura ha allertato le proprie strutture territoriali per la perturbazione in corso che, al momento, sta colpendo il Nord Italia, ma che potrebbe interessare anche il Centro-Sud. Confagricoltura è preoccupata dalle possibili esondazioni dei corsi fluviali e da allagamenti, smottamenti e frane che possono verificarsi. Vento forte, piogge violente e grandinate possono poi mettere a rischio i raccolti degli orticoli e delle primizie frutticole. Oltre che compromettere le semine del mais ed il trapianto del pomodoro. “Rischiamo ancora una volta – ha sottolineato Confagricoltura – di dover contare danni e perdite per l’eccezionalità degli eventi calamitosi e per la fragilità del territorio. Vanno avviati progetti di manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio e dei bacini fluviali, per il contenimento delle frane, il consolidamento degli argini, la risagomatura degli alvei e dei torrenti nelle aree a più elevato rischio idrogeologico”.