CON GRANAROLO ANCHE IL LATTE SI QUOTA IN BORSA

13 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Anche il latte arriva in Borsa. Il progetto è della Granarolo, che conta di sbarcare sul listino milanese nel prossimo autunno. Secondo la scaletta che il Consiglio di amministrazione si è dato oggi nel corso della sua riunione, i tempi indicano il prossimo ottobre.

Il Gruppo alimentare ha fatto sapere che il progetto di quotazione sarà sottoposto all’esame dei soci nell’assemblea straordinaria del 14 luglio.

A questo fine si prevede un aumento di capitale fino a 107 miliardi, destinato sia al pubblico che agli investitori istituzionali. Granarolo fa sapere che l’offerta sarà diretta e coordinata dai partner finanziari Mediobanca e Societé Generale.

Nei piani della società c’è anche una delega al Consiglio di amministrazione per realizzare altri aumenti di capitale, da destinare all’emissione di prestiti obbligazionari.