Comuni d’Italia, anche loro in un mare di debiti: 62 miliardi

6 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

A lanciare l’allarme per lo stato di salute finanziario degli enti locali è la Corte dei Conti. “Il ricorso dell’indebitamento è in forte crescita, specie nei comuni” avverte la magistratura contabile, precisando che il debito finanziario dei comuni supera i 62 miliardi. Aumenta inoltre il numero di amministrazioni locali che presentano “squilibri economico finanziari”, dice ancora la Corte dei Conti, precisando che il debito finanziario dei comuni “cresce limitatamente rispetto al precedente esercizio. Più spinta è la crescita del debito delle province che raggiunge quasi 11,5 miliardi”.