COMPUTER: VENDITE USA IN RIBASSO DEL 3,5%

20 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il mercato americano dei ‘personal computer’ ha registrato nel primo trimestre una contrazione del 3,5% rispetto all’anno scorso.

I dati, raccolti dalla societa’ di ricerche Gartner Dataquest, sono i peggiori degli ultimi sette anni.

Anche a livello globale la crescita delle vendite di computer, attestatesi a +3,5%, e’ stata deludente.

“A causa delle valutazioni del mercato azionario c’e’ la percezione di perdita di ricchezza”, ha commentato Todd Kort di Gartner, “pertanto, soprattutto negli Stati Uniti, il ciclo di vita dei computer viene esteso”.