Commercial Payments International prevede una robusta crescita per le carte commerciali elettro

13 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Le prospettive per le carte commerciali elettroniche e l’industria dei pagamenti rimangono positive mentre le società cercano di aumentare i controlli, negoziare sconti, e ridurre i costi passando ai pagamenti elettronici e ai prodotti delle carte commerciali, secondo Commercial Payments International (CPI).

“Nonostante la flessione, la spesa commerciale globale supererà la quota $110 trilioni entro il 2012 a partire da una stima di $68 trilioni nel 2006, con l’America latina e la regione Asia Pacifico che crescono più velocemente degli Stati Uniti e dell’Europa. Con questa crescita i pagamenti da impresa a impresa (business to business – B2B) stanno assumendo i formati elettronici per ottenere risparmi monetari, minore amministrazione, maggiore trasparenza e compliance, e aggregazione dei dati.”

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Commercial Payments InternationalJoanne Robinson +1.303.915.4924joannerobinson@commercialpaymentsinternational.com