Comgest rafforza il team degli investimenti responsabili

26 Giugno 2017, di Redazione Wall Street Italia

 Comgest, asset manager indipendente e internazionale con una forte specializzazione nella gestione azionaria quality growth, rafforza il team Esg con l’ingresso di un nuovo analista, Eric Voravong. Il nuovo ingresso è in linea con la continua espansione delle capacità di ricerca della società e riflette l’impegno di Comgest negli investimenti responsabili, che hanno l’obiettivo di generare rendimenti sostenibili e di lungo periodo.

Nel suo ruolo, Eric avrà specifiche responsabilità in merito alla copertura Esg delle società asiatiche, mantenendo una stretta relazione con gli analisti e i portfolio manager di Comgest, come parte integrante dell’approccio della società che mira a una piena integrazione dell’analisi Esg nel processo di investimento.

Eric Voravong vanta oltre 27 anni di esperienza nel settore, maturata tra Parigi, Londra e Los Angeles dove ha ricoperto incarichi di vertice in Bnp Paribas e Adi Alternative Investments. Eric si unisce a Comgest da fondatore della sua società di consulenza indipendente agli investimenti, tramite la quale ha collaborato per oltre 8 anni con Comgest su progetti strategici, tra cui la formalizzazione dell’integrazione dei criteri Esg nel processo d’investimento, avviata già nel 2010.

Il team Esg di Comgest riporta direttamente ad Arnaud Cosserat, ceo e cio di Comgest, che ha detto: “L’ampia conoscenza e il talento di Eric per l’analisi rappresentano un’importante valore aggiunto per il nostro team Esg, in un momento in cui continuiamo a investire per aumentare la specializzazione della nostra ricerca proprietaria in quest’area. In qualità di investitori di lungo termine, focalizzati sui fondamentali e sulla selezione di società sostenibili e con una crescita di elevata qualità, gli investimenti responsabili sono sempre stati parte integrante della nostra filosofia d’investimento. Siamo convinti che la ricerca Esg non ci renda solo migliori investitori, ma anche migliori custodi del capitale dei nostri investitori poiché ci permette di stabilire un rapporto con le società e incoraggiarle a evolversi in persone giuridiche migliori”.