Colossi hi-tech: è ancora battaglia. Ora è Yahoo contro Facebook

13 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – È ancora battaglia aperta nel settore hi-tech. Nessuno escluso, neanche i grandi colossi. Gli ultimi sviluppi vedono Yahoo contro Facebook. Il portale internet avrebbe promosso un’azione legale contro il social network.

L’accusa è quella di usurpare alcuni brevetti, nello specifico sulla pubblicità e sulla protezione della vita privata.

Ecco lo statement ufficiale. “Yahoo! ha investito parecchio in ricerca e sviluppo nel corso degli anni, il che ha portato all’invenzione e a brevettare numerose tecnologie, poi concesse in licenza ad altre società. Queste tecnologie sono il fondamento del nostro business che mensilmente raccoglie oltre 700 milioni di visitatori unici, e rappresenta lo spirito di innovazione secondo il quale è stata costruita questa società. Sfortunatamente il problema con Facebook deve essere ancora risolto, e ci troviamo costretti a ricorrere alla corte federale. Siamo fiduciosi che alla fine le nostre ragioni la spunteranno”.

Non si è fatta attendere la risposta di Yahoo alla CNBC. “Siamo dispiaciuti dagli sforzi fatti da Yahoo per comunicare con noi, appena poche chiamate telefoniche. Ci difenderemo con forza”.