CLT raggiunge controllo totalitario di Centrale del Latte Vicenza

8 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Centrale del Latte di Torino & C. S.p.A. (CLT) ha acquisito la partecipazione dell’8,2% del capitale sociale detenuta da Granarolo nella Centrale del Latte di Vicenza, raggiungendo il controllo totalitario di quest’ultima. Con questa ultima acquisizione Centrale del Latte di Torino & C. S.p.A. conferma la propria vocazione di Gruppo interregionale attivo nella produzione e commercializzazione di latte fresco, UHT derivati e prodotti ultrafreschi. La Centrale del Latte di Vicenza S.p.A. che conserverà autonomia societaria ed operativa sotto la guida del Presidente, Riccardo Pozzoli e del Direttore Generale, Alberto Bizzotto vuole proporsi come polo aggregante del settore lattiero caseario in Veneto grazie anche al nuovo stabilimento di Vicenza Est, inaugurato il 21 giugno del 2008, che ha comportato per il Gruppo un investimento di oltre 30 milioni di Euro.