CLINTON PRENDE IN MANO CRISI IN MEDIO ORIENTE

12 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente americano Bill Clinton, ha cancellato la conferenza stampa prevista questo pomeriggio alle 14 ora di Washington. Sulla situazione di crisi in MedioOriente e’ atteso un comunicato del dipartimento della Difesa.

Clinton e’ comparso per pochi istanti davanti ai giornalisti, riuniti nel Giardino delle Rose della Casa Bianca: “Questa e’ la piu’ grande tragedia delo nostro tempo – ha detto il presidente – non c’e’ tempo da perdere per riprendere i negoziati fra israeliani e palestinesi per ristabilire la pace”.

“Non posso rispondere alle vostre domande, sto lavorando”, ha detto il presidente ai giornalisti prima di rientrare nell’Ufficio ovale.