Clariant amplia la perdita netta nel 2009

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il gruppo chimico svizzero Clariant ha chiuso il quarto trimestre dell’anno con una perdita netta di 67 mln di franchi svizzeri, dal rosso di 207 mln dello stesso periodo dello scorso anno. In diminuzione i ricavi del 2% a 1,71 mld di franchi svizzeri. Nell’intero anno il gruppo ha registrato un risultato netto negativo di 194 mln dal rosso di 37 mln del 2008 e ricavi in diminuzione del 18% a quota 6,614 mld. La società ha detto che intende mettere in atto alcune misure per migliorare l’efficenza, che porteranno a circa 500 licenziamenti, dei quali 400 in Muttenz. Sulla piazza di Zurigo le azioni Clariant stanno registrando una flessione di circa tre punti e mezzo percentuali.