CLAMOROSO: L’EURO E’ SOPRAVVALUTATO DEL 25%

19 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Secondo lo strategist di una grande banca internazionale l’euro e’ sopravvalutato del 25% nei confronti del dollaro rispetto agli attuali livelli. Seppure in una giornata di grande volatilita’ per le conseguenze della decisione Fed sul rialzo del tasso di sconto Usa, questa previsione fa apparire timido perfino lo scenario di un cambio EUR/USD a 1.25 descritto da Morgan Stanley e in pratica indica un valore vicino alla parita’ tra la moneta europea e quella americana, in base ad un’analisi dei fondamentali delle economie europee.

In un mondo finanziario scosso da crisi e tentativi di rilancio, dove le “svalutazioni competitive” tra blocchi (Cina, Europa, Stati Uniti) dettano le regole (quasi come accadeva in Italia con le “svalutazioni competitive” della lira per ridar fiato ad economia ed export) “e’ la nazione o il blocco che svaluta per ultimo che soffre della piu’ profonda deflazione…”

>>>>>Per continuare a leggere l’articolo devi essere abbonato a INSIDER. Ricorda che ti puoi abbonare in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.77 euro al giorno.