Clamoroso flop di Murdoch: svenduta MySpace a un prezzo ridicolo

30 Giugno 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Qui si parla di un vero e proprio flop. Ma d’altronde anche il geniale Rupert Murdoch talvolta prende un abbaglio.

Dopo aver acquistato il social network MySpace per 580 milioni di dollari sei anni fa, nel 2005, e’ stato copstretto a svenderlo per appena 35 milioni alla societa’ ‘Specific Media’. Quest’ultima ha reso noto che la News. Corp. Avra’ una partecipazione di minoranza nel suo azionariato.

Anche il cantante e ballerino Justin Timberlake – che nel film The Social Network sulla nascita di Facebook interpretava l’AD di MySpace Sean Parker – ha partecipato all’investimento e al progetto ambizioso di rilancio.

I nuovi acquirenti hanno infatti il difficile compito di risollevare le sorti del sito, sempre piu’ marginale e abbandonato nell’ultimo anno da un terzo dei suoi visitatori. Specific Media ha annunciato di voler rilanciare il social media musicale rendendolo una risorsa online per la condivisione di musica e video, una strada già percorsa dai responsabili di News Corp. e che fino a ora non ha portato molto lontano.