CIT: CIAMBELLA DI SALVATAGGIO DAGLI OBBLIGAZIONISTI

20 Luglio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Cit, il gruppo americano ultracentenario di servizi finanziari specializzato nei finanziamenti alle piccole e medie imprese, ha raggiunto un accordo da tre miliardi di dollari con i suoi obbligazionisti per evitare il fallimento.

Lo rivelano New York Times e Wall Street Journal. In gruppo che comprende almeno sei grossi creditori di Cit presterà i soldi alla banch, dandole tempo per trattare uno scambio con gli altri obbligazionisti, convincendoli a cedere i loro crediti in cambio di azioni della banca.

Il prestiti arriva dopo che il governo Usa non ha approvato un piano di salvataggio per Cit. L’obiettivo è quello di arrivare ad un accordo con gli obbligazionisti e poi trattare di nuovo un prestito col Tesoro Usa.