CIPE approva risorse per ricerca su proposta Ministro Romani

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Su proposta del ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, il CIPE, nella seduta odierna, ha approvato la modifica del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti (FRI). Per effetto della nuova delibera, il dicastero di via Veneto potrà impiegare da subito 785 milioni di euro, concentrandoli su contratti di innovazione tecnologica e industriale di cui alla legge 46/1982 (FIT ricerca e sviluppo). Queste risorse, già disponibili, serviranno a sostenere programmi di prevalente sviluppo sperimentale di rilevanti dimensioni e in grado di accrescere lo sviluppo tecnologico del paese (FIT negoziale), disciplinato con decreti MISE del 5 febbraio 2009 e 14 dicembre 2009.