Cina, Zhou promette stabilità dei prezzi nel 2011

31 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Banca Popolare cinese manterrà la stabilità dei prezzi nel 2011. A dichiararlo il governatore Zhou Xiaochun nel tradizionale comunicato di fine anno, aggiungendo che sarà mantenuta una politica monetaria prudente e sarà migliorata ulteriormente la flessibilità e l’efficienza. Ricordiamo che la Cina vorrebbe alzare i tassi di interesse per contenere l’inflazione ma teme terribilmente le conseguenze di possibili turbolenze dell’economia mondiale.