Cina, rischi per le banche dal possibile (e previsto) calo dei prezzi immobiliari

22 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

Le banche cinesi che hanno investito nelle maggiori citta’ del Paese correranno rischi se il prezzo degli immobili dovesse scendere del 50%. E’ quanto riporta il 21st Century Business Herald, citando i risultati della nuova tornata di stress test condotta sulle banche cinesi. In particolare, il tasso dei crediti in sofferenza salirebbe almeno del 7% sui prestiti immobiliari, secondo un report compilato dalla divisione di Pechino di Bank Of China.