CINA POSTICIPA DECISIONE SU CDMA, QUALCOMM -5%

12 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Qualcomm(QCOM – Nasdaq) perde questa mattina oltre il 5% dopo che un quotidiano cinese ha confermato che il governo di Pechino non prendera’ una decisione sulle tecnologie per i cellulari di terza generazione fino almeno al prossimo anno.

E’ da tempo che il colosso americano sta cercando di convincere la Cina ad adottare le tecnologie CDMA sviluppate dalla stessa societa’. Queste – dicono i vertici di Qualcomm – permetterebbero infatti al mercato cinese una “semplice transizione”.

Attualmente, circa il 99% dei telefoni cellulari in Cina utilizza la tecnologia GSM, la stessa presente sul mercato europeo.