Mercati

Cina: database su rating di credito delle aziende

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

La banca centrale cinese annuncia di aver dato il via ad un database per registrare il merito di credito delle aziende che si rivolgono al mercato obbligazionario, al fine di ridurre il rischio per chi sottoscrive. Le banche e gli istituti finanziari cinesi saranno tenuti a mantenere aggiornati i profili delle aziende emittenti sul database, scrive la banca centrale oggi sul suo sito Web. La mossa segue un’analoga iniziativa assunta a febbraio, che riguardava però il profilo creditizio dei privati. Le banche commerciali cinesi mostrano complessivamente un rapporto tra sofferenze ed impieghi dell’8,6 percento, stando a dati al 31 dicembre. Si tratta di un miglioramento pari a 4,2 punti percentuali rispetto alla fine del 2004, affermava a fine gennaio la Commissione di vigilanza bancaria cinese. Al 31 dicembre, i prestiti non performanti, sui quali cioè non vengono versati gli interessi, ammontavano a 1.310 miliardi di yuan (130 miliardi di euro).