Cina: Banca centrale: Stretta moderata su tassi

4 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Una stretta “moderata” della politica monetaria per controllare gli investimenti e la crescita economica. E’ la strada che intende seguire la Banca centrale cinese, che quest’anno ha già alzato i tassi di interesse in due occasioni. L’Istituto centrale, in una nota diffusa al termine di un incontro del Comitato di politica monetaria, ha altresì precisato che serve rafforzare, secondo quanto riporta Bloomberg News, il coordinamento della politica monetaria con quella industriale, commerciale e con le misure fiscali per rilanciare i consumi domestici. La Banca centrale, inoltre, intende mantenere “stabili” i prezzi e mantenere il valore dello yuan a un “livello stabile e ragionevole”.