CIBC ‘MOLLA’ IMCLONE: ”NON E’ ANALIZZABILE”

12 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Immediata la risposta delle banche d’affari all’arresto per insider trading dell’ex amministratore delegato di ImClone Systems (IMCL – Nasdaq), Samuel Waksal. La banca d’affari CIBC World Markets ha interrotto la copertura sul titolo dell’azienda biotech.

Nonostante ritenga che il farmaco anticancro Erbitux sia promettente, CIBC osserva che l’arresto di Waksal e’ l’ennesima notizia negativa su ImClone e che gli investitori si trovano ormai di fronte a una tutta serie di fattori contradditori che rendono la situazione della societa’ ”non analizzabile”.

Al momento il titolo IMCL perde l’8%.