CHIP: SALOMON E UBS NEGATIVE SU MICRON TECH

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Salomon Smith Barney ha tagliato le stime sugli utili del produttore di chip Micron Technology (MU – Nyse).

Per l’anno fiscale 2002 le nuove previsioni sono di una perdita di 41 centesimi contro la perdita di 33 centesimi stimata in precedenza.

Per l’anno fiscale 2003 le nuove stime sono di utili di $2,25 contro i $3 previsti in precedenza.

Per l’anno fiscale 2004 le nuove previsioni sono di utili di $4,25 contro i $5,50 attesi in precedenza.

Il broker ha inoltre tagliato il target price sul titolo da $50 a $40.

Anche UBS Warburg ha espresso un giudizio negativo sulla societa, tagliando il rating sul titolo da ‘buy’ a ‘hold’, basandosi sul fatto
che il rallentamento della crescita della domanda dei Pc ha effettivamente ritardato l’accelerazione per la domanda di memorie DRAM.

Tagliate le stime sui risultati per 2002: la banca prevede ora un calo di $0,38 dalla stima precedete di un ribasso di $0,16.

Per il 2003 stima sugli utili portata da $1,51 a $0,41. Entrambe le stime sono sotto il consensus generale.

Tagliato anche il prezzo sul target, da $45 a $17.