CHIP: PHILIPS LANCIA ‘PROFIT WARNING’

20 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Philips, società elettronica olandese, ha previsto, per il primo trimestre 2001, una riduzione del 10% del risultato operativo del settore dei semiconduttori.

Riviste le attese anche per il fatturato trimestrale la cui crescita dovrebbe essere del 7% e non del 15% stimato sino alla scorsa settimana.

Il gruppo olandese ha rivisto le proprie stime in conseguenza della debolezza dell’economia USA e per il rallentamento del comparto delle telecomunicazioni e dei personal computer.

Il titolo, dopo un esordio in positivo ad Amsterdam, al momento perde l’1,2%.