CHIP: MERRILL LYNCH HA DUBBI SU INTEL

6 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Joe Osha, analista di Merrill Lynch, si e’ detto preoccupato sul livello delle scorte di magazzino di Intel (INTC – Nasdaq).

L’analista della prestigiosa banca d’affari e’ convinto che sara’ “difficile” per il primo produttore al mondo di semiconduttori raggiungere le proprie stime di bilancio per il prossimo trimestre, ossia vendite comprese tra $6,2 miliardi e $6,8 miliardi.

“Qualora la societa’ riesca a rispettare le proprie stime – ha scritto Osha in una nota alla clientela – consiglio agli investitori di osservare con attenzione i livelli delle scorte a Taiwan e il bilancio di Intel prima di comprare il titolo sperando nella ripresa del mercato dei PC”.

Osha non e’ pero’ che l’ultimo di una lunga lista di analisti che hanno espresso parere negativo nei confronti del colosso americano. Proprio dopo la chiusura della seduta di borsa di giovedi’, Intel terra’ una conferenza di meta’ trimestre per fare il punto della situazione.

Verificare le quotazioni in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


CHIP: GOLDMAN E BEAR STEARNS NEGATIVE SU INTEL