CHIP: MERRIL TAGLIA STIME DI BILANCIO PER INTEL

6 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seguendo l’esempio di Lehman Brothers, Merrill Lynch ha abbassato le stime di bilancio per il colosso dei semiconduttori Intel (INTC – Nasdaq).

Joe Osha, l’analista che ha redatto il rapporto emesso dalla banca d’affari, ha quindi ridotto le aspettative sul fatturato da $6,5 miliardi a $6,3 miliardi, giustificando le nuove stime con la delusione delle vendite che hanno preceduto il rientro scolastico negli USA.

Secondo i dati raccolti da Thomson Financial/First Call, gli analisti di Wall Street si attendevano un fatturato di $6,4 miliardi e utili – esclusi gli oneri straordinari – di 10 centesimi per azione.

L’analista prevede inoltre che la guerra dei prezzi con il rivale Advanced Micro Devices (AMD – Nyse) si intensifichi nel prossimo trimestre.

Intel fornira’ l’aggiornamento di meta’ trimestre quest’oggi dopo la chiusura delle contrattazioni a New York.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


UTILI: LEHMAN TAGLIA STIME SU INTEL

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in prima pagina.