CHIP: MERCATO GLOBALE IN CONTRAZIONE NEL 2001

29 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il mercato globale dei semiconduttori dovrebbe registrare una contrazione del 13,5% nel 2001 a causa del rallentamento della domanda nel settore informatico e in quello della telefonia mobile; sono queste le conclusioni di uno studio del gruppo di ricerca World Semiconductor Trade Statistics.

Le stime delle WSTS rappresentano una decisa inversione di tendenza rispetto all’espansione del 36,8% dello scorso anno e, qualora confermate, marcheranno il piu’ forte declino negli ultimi 10 anni.

La societa’ di ricerca, che rappresenta circa 70 produttori di chip nel mondo, aveva previsto lo scorso ottobre una crescita del mercato dei semiconduttori del 20% per l’anno 2001. Ora, WSTS prevede un ritorno alla crescita nel 2002, con un’espansione del mercato del 13,9%.

Una ripresa della domanda, sostengono gli analisti di WSTS, potrebbe pero’ riprendersi nella seconda meta’ dell’anno anche se la domanda “nel settore delle infrastrutture per Internet e’ destinata a rimanere debole”.