CHIP: LA SCURE DI GOLDMAN SULLE INFRASTRUTTURE

24 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Goldman Sachs ha tagliato il giudizio sul settore infrastrutture per i semiconduttori da ‘market overweight’ a ‘market weight’, citando la recente performance migliore del mercato dei titoli nonostante le preoccupazioni sui fondamentali sul breve termine.

Tra i singoli titoli, colpiti: Applied Materials (AMAT – Nasdaq), KLA-Tencor (KLAC – Nasdaq), Teradyne ( – Nyse) e ATMI (ATMI – Nasdaq) da ‘recommended list’ a ‘market outperform’.

Axcelis Technologies (ACLS – Nasdaq), AEIS Advanced Energy Industries (AEIS – Nasdaq), Lam Research Corporation (LRCX – Nasdaq) e Novellus (NVLS – Nasdaq) da ‘market outperform’ a ‘market perform’.

L’analista James Covello ha detto che e’ meglio rimanere cauti finche’ la domanda finale non diventera’ piu’ chiara. “Riteniamo che potrebbe verificarsi una pausa nella crescita degli ordini” ha dichiarato Covello.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.