CHIP: INTEL IN RIALZO, NON SORPRENDE I MERCATI

17 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Intel Corp. (INTC – Nasdaq) e’ in rialzo nelle contrattazioni elettroniche che precedono l’apertura delle borse americane dopo aver chiuso il quarto trimestre con utili al di sopra delle attese di mercato.

Il primo produttore di chip al mondo ha infatti registrato nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno un utile di di 38 centesimi per azione, in rialzo di ben 4 centesimi rispetto allo stesso periodo del 1999. Il fatturato si e’ attestato a $8,7 miliardi, in rialzo del 6,1% sull’anno e in linea con le stime dei principali analisti di Wall Street.

La societa’ ha tuttavia annunciato che gli utili relativi al primo trimestre del 2001 saranno del 15% inferiori rispetto ai risultati pubblicati per l’ultimo trimestre del 2000.

“Il peggio e’ gia’ stato assorbito dal titolo – ha detto Ashok Kumar, analista di punta di U.S. Bancorp Piper Jaffray – L’annuncio non arriva di certo inaspettato”.

(Vedi anche Utili: Intel batte attese, ma prevede 1q negativo)