CHIP: IL SOX VERSO IL BURRONE?

10 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

John Roque, senior vice president per Arnhold & S. Bleichroeder ha dichiarato che l’indice di riferimento per il settore semiconduttori, il Philadelphia semiconductor Index (SOX) continua a performare al di sotto del trend rialzista verificatosi dopo i minimi del settembre/ottobre 2001 e che ha davanti a se’, un futuro poco confortante.

“Con cosi’ tanti tecnologici negativi, non e’ difficile immaginare che il SOX potrebbe ritestare quota 350 (la quota minima toccata all’inizio di ottobre dello scorso anno) e che, dopo un po’ di tempo, tornera’ indietro fino ai livelli dell’ottobre ’98, intorno ai 200 punti” ha dichiarato Roque in una nota ai clienti.

L’indice ha chiuso a quota 441,01 nella seduta del 7 giugno.