CHIP: FUJITSU TAGLIA IL 10% DELLA FORZA LAVORO

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Fujitsu, società giapponese attiva nel settore dei semiconduttori e dei componenti informatici, ha annunciato un piano di ristrutturazione che include la perdita di 16.400 lavoratori, quasi il 10% della forza lavoro.

La società ha detto di voler chiudere la produzione di hard disk per i personal computer, e la produzione negli USA di componenti per le tlc e ridurre il proprio impegno nel settore dei semiconduttori tagliando 2 dei suoi 7 impianti.

Il piano di ristrutturazione intende mettere la società al riparo dal collasso del prezzo dei chip determinato dalla contrazione della domanda.