CHIP: ANCORA IN CALO LE VENDITE NEL MONDO

4 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite mondiali di semiconduttori sono calate in luglio del 37,2% sull’anno portandosi a quota $10,86 miliardi; lo ha comunicato la Semiconductor Industry Association (SIA), associazione che raggruppa i maggiori produttori di chip nel mondo.

La flessione e’ del 6,1% se paragonata al mese di giugno.

“La riduzione delle vendite e’ una conseguenza del rallentamento dell’attivita’ economica a livello globale e dell’eccesso di scorte di magazzino accumulate nel settore dell’information technology”, ha commentato George Scalise, presidente della SIA.

Scalise rimane tuttavia della convinzione che il deflusso delle scorte potra’ completarsi in grande parte nel trimestre che inizia a settembre, visto soprattutto l’aumento nel numero di ordini.