Chevron investe nel Mar della Cina

7 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Chevron Corporation sbarca nel mare cinese con l’acquisto di alcune aree operative. Devon Energy China, controllata del colosso petrolifero statunitense in Cina, ha infatti ottenuto il via libera dalle autorità locali per l’acquisto del 100% di due aree e del 59% di un altro blocco di esplorazione (la restante quota è stata acquistata invece da BP) nella zona del Pearl River Mouth Basin, nel mare del Sud della Cina. “Questa operazione fa parte delle nostre prospettive di crescita in Cina e nelle regioni dell’Asia Pacifico” ha affermato il Vice Chairman di Chevron George Kirkland. Nessun accenno alla somma sborsata dalla compagnia.