Che cosa non ha detto Ben

27 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

Mohamed El-Erian, chief executive officer di PIMCO, il piu’ grande fondo obbligazionario del mondo con oltre $1 trilione in gestione, ha commentato a caldo il discorso da Jackson Hole del presidente della Federal Reserve Ben Bernanke, sul sito del Financial Times. Ecco i punti salienti dell’intervento di El-Erian.

a) Cosa Bernanke non ha detto, o ha detto timidamente:

– Pochi riferimenti ad altre componenti della politica macro-economica, in particolare la politica fiscale e strutturale.

– Pochi riferimenti a quel che sta accadendo nel resto del mondo e su come cio’ impatta gli Stati Uniti.

– In pratica niente, sul fatto che gli Stati Uniti stanno navigando attraverso una serie di riallineamenti nazionali e globali.

b) Le questioni ancora aperte che mi danno ancora preoccupazione sono:

– Non e’ che la Fed sta cercando di farsi carico in modo eccessivo del peso della politica macroeconomica?

– Non e’ che la Fed sta sottostimando il rischio di una trappola di liquidita’?

– La Fed ha a sua dsiposizione strumenti sufficientemente efficaci?

– Non e’ che la Fed sta sottostimando i riallineamenti a livello nazionale e globale?

Leggere anche:
Bernanke: “faremo di tutto per sostenere l’economia”. Anche con “misure non convenzionali” con Il discorso integrale di Bernanke