Chanel sigla una partnership con il Politecnico di Milano

14 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’obiettivo per la Maison francese è quello di sviluppare, sostenere e accelerare l’innovazione, la ricerca e lo sviluppo di materiali e processi produttivi più sostenibili

Una collaborazione esclusiva, che vuole essere una risposta a diverse grandi sfide. Stiamo parlando della partnership tra la Maison di moda Chanel e il Politecnico di Milano. L’obiettivo è uno: fare leva sulle competenze tecniche dell’istituzione meneghina per sviluppare nuovi modelli che tengano conto dei rapidi cambiamenti nelle attività manifatturiere del mondo del lusso e accelerare l’innovazione, la ricerca e lo sviluppo di processi produttivi più sostenibili nei settori essenziali per l’attività della Maison.


Il processo di creazione delle slingback Chanel, copyright Chanel

Il Politecnico di Milano, che conta 47.000 studenti italiani e internazionali, è il principale istituto universitario italiano di carattere scientifico e tecnologico, specializzato in ingegneria, architettura e design. La conduzione di queste attività di ricerca, in collaborazione con i ricercatori del Politecnico, non solo contribuirà ad arricchire il corpus accademico dell’Ateneo, ma permetterà a Chanel di avviare iniziative di recruitment, valorizzazione dei talenti e formazione continua per i propri collaboratori.

Per Chanel, l’Italia oggi gioca un ruolo fondamentale: dall’acquisizione del calzaturificio italiano Roveda nel 1999, la Maison ha acquisito altre otto aziende specializzate in calzature, pelletteria, conceria e tessile, dei partner fondamentali per la realizzazione delle sue collezioni.

Il processo di creazione delle slingback Chanel, copyright Chanel

Questa collaborazione è stata annunciata proprio in Italia, in occasione della sfilata Chanel Métiers d’art 2021/22, che si è svolta martedì 7 giugno 2022 a Firenze. Un défile d’eccezione, al quale hanno partecipato non solo giornalisti, celebrities e amici della Maison, ma anche 240 studenti del Politecnico e di altre scuole italiane specializzate in moda e design. E non solo: la mattina dello stesso giorno Bruno Pavlovsky, presidente delle attività moda di Chanel e presidente di Chanel SAS, ha tenuto una masterclass presso la Camera di Commercio di Firenze proprio alla presenza degli studenti.

Grazie a questa partnership, Chanel consolida il suo posizionamento nel panorama industriale italiano e riafferma il suo impegno nei confronti delle istituzioni accademiche internazionali d’eccellenza.