CDP, ok del cda a prestiti per enti del Sud Italia

24 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Cassa depositi e prestiti (CDP) comunica che si è riunito oggi, sotto la presidenza di Franco Bassanini, il Consiglio di amministrazione della società. Il Cda ha approvato, tra l’altro: – finanziamenti per oltre 1 miliardo di euro. Si tratta di: prestiti di scopo per oltre 860 milioni di euro a favore di enti territoriali del Sud Italia; un finanziamento fino a 200 milioni di euro destinato ad una primaria utility del Nord. – la relazione trimestrale di CDP. Nei primi 10 mesi dell’anno sono stati effettuati nuovi impieghi alla clientela per oltre 6,3 miliardi di euro: la crescita è del 4% rispetto allo stesso periodo 2009 e deriva sostanzialmente dall’incremento delle operazioni di Credito agevolato e di Supporto all’Economia. La raccolta netta sul Risparmio postale risulta positiva per 7,8 miliardi di euro. Il Cda ha inoltre analizzato le linee guida per l’attivazione del FGOP – Fondo di Garanzia Opere pubbliche da 2 miliardi di euro, in grado di garantire infrastrutture per un valore di 20 miliardi. Le linee guida definiscono nel dettaglio i termini e le condizioni per accedere alle garanzie del fondo da parte del settore autostradale. Analoghe linee guida saranno elaborate per altri settori infrastrutturali.