Cattolica Assicurazioni acquista 11,75% di Intermonte Sim

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Intermonte Holding e Cattolica Assicurazioni hanno raggiunto un accordo quadro di sviluppo e collaborazione. Cattolica, si lege in una nota, acquisirà una quota dell’11,75% di Intermonte Sim, società di intermediazione mobiliare leader sul mercato azionario italiano nei rapporti con gli investitori istituzionali. L’operazione, che è soggetta al nulla osta da parte della Banca d’Italia, avverrà mediante aumento di capitale riservato. Il controllo di Intermonte Sim resterà al management che attraverso Intermonte Holding manterrà una quota superiore al 70% del capitale. Il Gruppo Mps rimarrà azionista con il 17,65%. Cattolica Assicurazioni parteciperà allo sviluppo di Intermonte Sim, in particolare per quanto riguarda le nuove iniziative nel campo del private equity. Nel medio termine il piano di Intermonte Sim prevede l’ingresso di ulteriori investitori istituzionali qualificati.