CASO MALPENSA: L’EU SI AFFIDA A ESPERTI INGLESI

15 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Commissione Europea ha incaricato un’Universita’ britannica di condurre un’inchiesta sulle possibili conseguenze ambientali del trasferimento dei voli dall’areoporto milanese di Linate a quello di Malpensa.

La nuova indagine, che partira’ il 15 luglio, si aggiunge a quella gia’ esistente nel contenzioso in cui la Commissione ha accusato l’Italia di favoritismo nei confronti della propria compagnia di bandiera.

Alitalia infatti usa ancora lo scalo di Linate per il volo interno Roma-Milano, mentre altre compagnie europee sarebbero state forzate a trasferirsi nel piu’ distante aeroporto di Malpensa.

Lufthansa, Air France, British Airways, Sabena e altre otto compagnie si sono lamentate, sostenendo che l’aeroporto di Malpensa non e’ in grado di svilupparsi e hanno chiesto alla Commissione di emettere un decreto che risolva la questione.