Carburanti: Figisc, nei prossimi giorni prezzi fermi

3 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Nella settimana appena trascorsa l’industria petrolifera non ha riversato sui prezzi al pubblico neppure in minima parte gli aumenti che pure ci sono stati sul mercato internazionale dei prodotti ‘finiti’. Infatti, mentre il Platt’s benzina è aumentato di 1,8 eurocent/litro e quello del gasolio di 1,4, i prezzi alla pompa sono rimasti assolutamente stabili per ambedue i prodotti.” afferma Luca Squeri, Presidente Nazionale FIGISC CONFCOMMERCIO, che si spinge anche ad una previsione per i prossimi giorni: “Sulla base delle moderate variazioni delle chiusure del mercato internazionale dei prodotti lavorati di giovedì 2 settembre, inoltre, ci si può ragionevolmente attendere che i prezzi si mantengano, almeno per i prossimi giorni, fermi sui valori attuali”.