Caracas, il listino perde un terzo del suo valore

18 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Caracas continua la sua discesa, perdendo circa un terzo del suo valore, dopo l’annuncio del presidente venezuelano Hugo Chavez di voler nazionalizzare energia, telefonia e impianti petroliferi dell’Orinoco.