Camusso vuol far la dura: chiede la patrimoniale

2 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Il segretario generale della Cgil Camusso auspica, al piu’ presto, che si vari una manovra economica aggiuntiva. Non solo, anche una tassa patrimoniale sulle grandi ricchezze con l’obiettivo di “mettere il paese al riparo dalla speculazione finanziaria”. Per il leader sindacale, e’ necessario inoltre avviare nell’immediato “una discussione pubblica, prima del Consiglio Europeo del 16 e 17 dicembre, che metta a conoscenza le parti sociali e l’intero paese su quanto richiesto dalle regole del nuovo patto di stabilita’ europeo”.