CAMPANIA, IL SATELLITE CONTRO GLI ABUSI EDILIZI

14 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Napoli, 14 mag – In Campania prende il via la fase operativa del progetto “Mistrals” per il monitoraggio satellitare delle trasformazioni e gli abusi edilizi sul territorio regionale. A seguito del protocollo d’intesa siglato con l’Assessorato all’Urbanistica della Regione Campania il 5 ottobre 2005, la stazione satellitare Marsec – centro di ricerca promosso e finanziato dalla Provincia di Benevento – rende ora disponibili le osservazioni satellitari per i primi 15 Comuni della Regione Campania (Caivano, Capodrise, Casagiove, Casalnuovo, Casapulla, Caserta, Curti, Macerata Campania, Marcianise, Orta di Atella, Portico di Caserta, Recale, San Marco Evangelista, San Nicola la Strada, San Prisco). E’ il primo passo di un progetto che entro pochi mesi darà a tutti i Comuni della regione la possibilità di rilevare le trasformazioni territoriali e gli eventuali abusi edilizi sulla base di osservazioni satellitari aggiornate ogni 3 mesi. Si tratta di uno strumento di grande precisione che sarà direttamente accessibile dai Comuni attraverso un sito Internet collegato al portale regionale.